Storia

Un pò di…. Storia

 

La P.A. Croce Bianca Fossano nasce ad opera di un gruppo di volontari (Soci Fondatori) nel 1975, con il pensiero di “reciproco aiuto” fra le persone bisognose, l’impegno di rafforzare il concetto di fratellanza anche al di fuori delle confessioni religiose e lo scopo del trasporto infermi della popolazione della zona. Secondo quanto previsto dall’ art. 3 dello Statuto, l’Associazione opera senza fini di lucro nell’interesse della collettività (ONLUS).

La P.A. Croce Bianca Fossano aderisce all’A.N.P.AS (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), ed è iscritta con delibera della Giunta Regionale n. 339-2899 del 03/03/1992 nel registro regionale del volontariato (decreto n. 5110 del 23/12/1993) e, quindi, ONLUS di diritto ai sensi dell’articolo 10 comma 8 del D. Lgs. 460/97.

La “nascita” del servizio di emergenza 118 nel 1996, si può dire che impone una drastica modifica alla modalità di svolgimento dei servizi, in quanto prevede una formazione altamente qualificata che vede i volontari impegnati in corsi formativi / certificativi della durata di 50 ore teoriche e di altre 100 ore, da svolgere in tirocinio pratico protetto il tutto per una durata di circa 9 mesi. Fino ad allora i servizi venivano svolti in maniera autonoma dalle singole Associazioni (Croce Bianca, Croce Verde, Croce Rossa, ecc.).

La Giunta Regionale, con provvedimento n. 13-28228 del 27/09/1999 ha riconosciuto codesta Associazione quale persona giuridica privata.

 

Negli anni si è avuta una continua crescita del numero dei volontari, fino ad arrivare agli attuali 200 circa suddivisi in:

Volontari servizi ordinari: formati secondo le normative regionali (Corso S.A.R.A.), impegnati nel trasporto di cittadini con necessità di aiuto in particolare dei comuni di Benevagienna, Cervere, Fossano, Salmour, Genola, Sant’ Albano Stura e Trinità ed anche di tutti gli altri comuni del territorio;

Volontari abilitati al Servizio Emergenza Sanitaria 118: formati secondo le normative regionali (allegati A e B), con l’impiego di un’ambulanza di soccorso avanzato (MSA) che vede la presenza a bordo di un medico, un infermiere e due volontari soccorritori ed un’ambulanza di soccorso di base (MSB) con equipaggio formato da soli volontari, entrambi i mezzi di soccorso sono operativi 24 ore su 24, con gli equipaggi sempre presenti in sede;

La P.A. Croce Bianca Fossano, oltre ad usufruire del servizio svolto dai Volontari, si avvale della collaborazione di 12 dipendenti “autisti soccorritori” ed 2 dipendenti amministrativi.

 

Anche il parco macchine si è notevolmente ampliato negli anni, grazie alle donazioni dei cittadini, della Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano, Fondazione Cassa Risparmio di Torino, ai servizi effettuati con il grande impegno dei volontari, alle convenzioni con ASL e 118. Attualmente in associazione si utilizzano 7 ambulanze di soccorso e 12 auto. I mezzi di soccorso e di trasporto ordinario della Associazione, annualmente percorrono oltre 600.000 chilometri.

Inizialmente i Volontari di turno venivano ospitati presso il locali dell’ Ospedale della S.S. Trinità, in seguito in varie sedi in affitto da privati in Via Lancimano e Piazza Battuti Rossi, dal 2002 la P.A. Croce Bianca Fossano, con un notevole sforzo finanziario, con l’aiuto del Comune di Fossano, della locale Cassa di Risparmio, di privati cittadini tramite una grande sottoscrizione e con l’impegno di tutti i volontari, ha una propria sede in Piazza della Paglia 3.

Durante gli oltre 38 anni trascorsi dalla fondazione, si sono alternati alla Presidenza dell’Associazione: Del Pozzo Mario, Paschetta Clara Riorda, Bosio Silvio, Marro Mauro, Alberto Bongioanni, Oscar Maria Palestrino, Gianni Dellavalle e Fabrizio Bergese.

Il Presidente